Il sindaco di Narni De Rebotti confermato all’unanimità presidente di Anci Umbria

78

Il sindaco di Narni De Rebotti confermato all’unanimità presidente di Anci Umbria. L’elezione è avvenuta durante l’undicesima assemblea congressuale che si è svolta nella sala del Consiglio della Provincia di Perugia, alla quale ha partecipato anche la neo eletta presidente della Regione, Donatella Tesei che ha invitato i presenti a “fare squadra”.

Francesco De Rebotti, sindaco di Narni, è stato confermato all’unanimità presidente di Anci Umbria. L’elezione è avvenuta durante l’undicesima assemblea congressuale che si è svolta nella sala del Consiglio della Provincia di Perugia. Un appuntamento al quale ha partecipato anche la neo eletta presidente della Regione, Donatella Tesei, la quale ha invitato tutti i sindaci e amministratori presenti a “fare squadra”.

“L’associazione dei Comuni – ha detto – può fare molto per tutelare i sindaci e gli amministratori. I sindaci sono pronti ad assumersi tutte le loro responsabilità, ma non quelle a prescindere”.

De Rebotti ha ringraziato tutti i sindaci e gli amministratori per la fiducia, ribadendo che è un “privilegio guidare l’Associazione”.

“In qualità di presidente – ha riaffermato – sarò rappresentativo, come ho sempre fatto, di tutti i sindaci dell’Umbria, di tutti gli enti locali dell’Umbria”.

La congratulazioni del presidente della Provincia Bacchetta

Da parte sua il padrone di casa, ìl presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta, anche in veste di presidente dell’Upi Umbria e di sindaco di Città di Castello, si è congratulato con Francesco De Rebotti estendendo le sue felicitazioni all’intero Ufficio di presidenza.

“Sono certo che proseguirà quel proficuo rapporto tra le istituzioni del nostro territorio che ha già contraddistinto l’azione dell’Anci in questi anni  – ha dichiarato Bacchetta -. I Sindaci tutti sono in prima linea, vicini ai problemi dei cittadini di cui sono interpreti presso le istituzioni superiori. Accogliamo quindi l’invito della presidente Tesei a fare squadra che deve essere il primo impegno di tutti noi per il bene della comunità umbra”.