“Giornata emblematica per la ripartenza dell’Umbria”

114
(Foto: umbria24.it)
 

“Giornata emblematica per la ripartenza dell’Umbria”. Lo afferma il Presidente dell’Assemblea Legislativa dell’Umbria, Marco Squarta

“Il 2 giugno è una data importante che racchiude i valori in cui credere e verso i quali dobbiamo ispirarci per il futuro, valori che devono saperci guidare una volta ancora, in special modo in uno dei momenti più difficili come quello che stiamo vivendo per l’emergenza sanitaria. È in questi valori che ritroviamo le donne e gli uomini delle Forze armate i quali hanno dato ancora dimostrazione di essere pronti a difendere l’Italia con la solita straordinaria passione e alto senso di responsabilità”.

Lo ha detto il presidente dell’Assemblea legislativa Marco Squarta in occasione della Festa Nazionale della Repubblica.

“Questa giornata rappresenta la nostra storia, il nostro presente e il nostro futuro – prosegue Squarta intervenuto alle celebrazioni tenutesi in Borgo XX Giugno a Perugia -. Il Covid ha sconvolto le nostre vite, i rapporti sociali e le nostre abitudini, mettendo a dura prova la struttura produttiva del nostro Paese, ci ha costretto a interrompere relazioni, a tenere chiuse le scuole. Questo 2 giugno 2021 deve essere considerato come una giornata emblematica per l’inizio della nostra ripartenza. Celebriamo il 75/o anniversario della nascita della nostra amata Repubblica Italiana e oggi, come lo scorso anno, lo facciamo in un clima di rinnovata speranza derivante dai buoni risultati derivanti dalla campagna vaccinale portata avanti in tutta la Nazione e in maniera particolare in Umbria. Ci stiamo rialzando, tutti insieme, con l’orgoglio di un Paese consapevole delle proprie forze, festeggiamo questa ricorrenza guardando al futuro con speranza ma anche con fiducia, orgogliosi di essere italiani”.