È partita dal Quasar Village l’esperienza nazionale di Ethos radio

345

 Web radio che coinvolge un gruppo di centri commerciali in Italia anche con eventi live. Il villaggio commerciale ha anche donato 46 alberi al Comune di Corciano con il progetto Ethosland

   

 

(AVInews) – Corciano, 29 feb. – È iniziata con un evento live al Quasar village l’avventura di Ethos radio, la web radio che propone agli ascoltatori musica, intrattenimento, contenuti, ma anche una visione nuova sul mondo dei centri commerciali.  

Si tratta della prima radio che coinvolge un intero gruppo di centri commerciali in Italia, oltre che uno dei primi progetti di web radio che ha sviluppi anche in-store all’interno delle gallerie. Sono stati tanti gli ospiti dell’evento di lancio al centro commerciale di Ellera di Corciano di proprietà di PAC 2000A Conad, che, insieme ai conduttori radiofonici iVanale di Radio Roma, Ignazio Failla e Davide Berton di Radio Subasio, hanno affrontato diverse tematiche, spaziando dalla moda al marketing digitale. Da qui, si aprirà un tour che, mensilmente, farà tappa in uno dei centri commerciali della rete Ethos. “A distanza di un secolo dalla prima trasmissione radiofonica – ha commentato Davide Petrucci, responsabile marketing di Ethos –, lanciamo Ethos radio con l’obiettivo di rivoluzionare l’esperienza di ascolto e di raccontare il mondo dei centri commerciali da una prospettiva inedita, analizzando la shopping experience, le tendenze moda e i brand più in voga, attraverso una programmazione variegata”.

Il Quasar village è stato anche tra i protagonisti di un’altra iniziativa promossa da Ethos, all’insegna della sostenibilità ambientale e della sensibilizzazione delle giovani generazioni verso un’etica green. Nell’ambito del progetto Ethosland, il centro commerciale di Ellera ha infatti donato al Comune di Corciano 46 alberi che sono stati piantumanti nell’area verde Enzo Melani. Si tratta, nello specifico, di 23 Quercus Cerris (Cerri) e 23 Platanus Ispanica (Planica). L’obiettivo è rendere le strutture coinvolte ‘carbon neutral’, quindi in grado di compensare le emissioni di carbonio nell’atmosfera che producono. L’iniziativa ha previsto anche il ‘Green Contest school’ rivolto alle scuole primarie del territorio di cui a Corciano è stata vincitrice la Direzione didattica Villaggio Girasole, premiata con una Gift card di 500 euro.