Droga in auto e a casa, ai domiciliari

594
 

Aveva nella sua auto un involucro con della marijuana e a casa oltre 400 grammi di marjuana e tre grammi di hascisc, un artigiano di 57 anni controllato dai carabinieri nel centro storico di Città di Castello, controllo che i militari hanno approfondito per l’eccessivo nervosismo dimostrato dall’uomo nei loro confronti. Complessivamente, lo stupefacente rinvenuto – spiega l’Arma – sarebbe stato sufficiente a preparare oltre 1.100 dosi, destinate ad essere cedute ai ‘clienti’ dell’Alta valle del Tevere. Il cinquantasettenne, posto agli arresti domiciliari, è stato processato per direttissima e condannato a un anno e sei mesi di reclusione.