Disabilità, la no profit Emozionabile in Senato con l’impresa di Salvagnin e Matterazzo

977

L’associazione perugina presieduta da Lucia Vissani aveva patrocinato la Iceland Traverse – L’evento giovedì 15 gennaio alle 15 a palazzo Madama in vista del G7 Inclusione e Disabilità

   

Ci sarà anche l’associazione perugina no profit Emozionabile, con la sua presidente Lucia Vissani, all’evento ‘Due amici, due disabilità, un obiettivo, un sogno comune – I racconti dell’Iceland Traverse’ che si terrà a Roma, nella sala Caduti di Nassirya di Palazzo Madama, giovedì 25 gennaio alle 15. Approda, infatti, al Senato la traversata dell’Islanda svolta tra agosto e settembre 2023 da Simone Salvagnin e Daniele Matterazzo, entrambe persone con disabilità. Un’impresa di amicizia, coraggio e impegno sociale condotta dall’atleta paraclimber Salvagnin e dal fundraiser Matterazzo, il primo con disabilità visiva e l’altro con disabilità fisica, i quali hanno attraversato in tempi differenti e in totale autonomia l’Islanda e raccolto donazioni per l’associazione umbra Emozionabile, che a sua volta l’aveva patrocinata. Una realtà, questa di Emozionabile, che si occupa di selezionare e presentare sul suo portale web www.emozionabile.it esperienze emozionanti accessibili alle persone con disabilità, contribuendo al superamento delle barriere culturali legate alla condizione di handicap e di svantaggio sociale.

A rendere possibile la presentazione di quest’avventura nella prestigiosa sede del Senato è stata l’iniziativa dei senatori Antonio Guidi e Giusy Versace, di concerto con tutti i membri dell’intergruppo parlamentare sulle disabilità. L’evento aprirà così la strada al primo G7 – Inclusione e Disabilità che si terrà in Umbria il 14, 15 e 16 ottobre, per volere del ministro per le disabilità Alessandra Locatelli.

“Con quest’iniziativa – affermano i senatori Guidi e Versace –, ribadiamo l’impellente necessità di rimettere le persone al centro. Si tratta di un momento che ci mette in carreggiata verso il G7. Ogni persona con disabilità può essere artefice ogni giorno di piccole, grandi rivoluzioni che passano dalla riappropriazione del proprio corpo e delle proprie emozioni attraverso l’esperienza”.

L’evento del 25 vedrà la presenza di Daniele Matterazzo e Simone Salvagnin che condivideranno con il pubblico il loro progetto e lo coinvolgeranno con il racconto della loro esperienza attraverso suggestioni e importanti spunti di riflessione su come la condizione di disabilità spesso non presenti un limite a vissuti di grande intensità. Interverrà anche la presidente dell’associazione Emozionabile Lucia Vissani, illustrando le attività dell’associazione.

I lavori del convegno saranno trasmessi in diretta streaming al link webtv.senato.it e sul canale YouTube SenatoItaliano.