Diabete di tipo 1, un convegno a Perugia tra conoscenza e speranza

268

Diabete di tipo 1, un convegno a Perugia tra conoscenza e speranza. AGD Umbria, nell’ambito dell’evento “Un calcio al diabete”, ospita sabato al “Quattrotorri” esperti di fama nazionale e regionale

“Lo Sport nei Giovani con Diabete” è il tema del convegno scientifico in programma sabato 31 agosto, presso il Centro Congressi Quattrotorri, (a partire dalle 16.30) nell’ambito della manifestazione “Un calcio al Diabete”,che prevede tra l’altro all’interno del Centro Polifunzionale di Santa Sabina anche la quinta edizione di un torneo di calcetto con squadre provenienti da molte città italiane e composte proprio da ragazzi affetti da questa specifica patologia. L’iniziativa èdell’AGD Umbria, Associazione dei genitori di bambini con diabete, da quarant’anni impegnata in difesa dei bambini e giovani che devono purtroppo rapportarsi con il diabete di tipo 1, ancora sconosciuto a molti, non ereditario e non prevenibile. Con l’obiettivo di approfondire la tematica e nella speranza di avvicinare allo sport un numero sempre maggiore di giovani pazienti, si cercherà di fare il punto della situazione sia in merito ai benefici offerti da una corretta attività fisica, sia sui farmaci e le strumentazioni tecnologiche oggi disponibili ed utili alla terapia.

“Avremo il piacere di ospitare relatori di fama nazionale e regionale che si confronteranno in una tavola rotonda incentrata sul concetto di sport nei giovani, come esperienza salutare e gratificante che permette di convivere con la condizione cronica, senza rinunciare a un’esistenza piena di interessi e di realizzazioni”,

spiega Enrico Piano, Presidente di AGD Umbria. I lavori saranno aperti dal Prof. Geremia Bolli, già Direttore della S.C. di Endocrinologia e Malattie metaboliche dell’Azienda Ospedaliera di Perugia e dalla Dr.ssa Maria Giulia Berioli, del Centro di riferimento regionale per il diabete in età pediatrica;a seguire il Dr. Stefano Tumini, responsabile della Diabetologia Pediatrica Abruzzese, che ha alle spalle l’importante esperienza di Diabete Sport Training (un progetto di AGD Italia che ha coinvolto 1.200 bambini con diabete oltre a tutti i centri pediatrici italiani) parlerà de “L’esercizio fisico,le difficoltà del controllo glicemico nei giovani con diabete in terapia insulinica e il metabolismo energetico: avvento delle tecnologie nel diabete e lo sport”. Tema, quest’ultimo, affrontato anche dalla Dr.ssa Cristina Cucchiarelli, Personal Fitness Trainer specialista in diabete e vincitrice degli “Idf Europe Prizein Diabetes, e dalla Dr.ssa Laura Cerquiglini,esperta in alimentazione della Pediatria di Perugia. Spazio poi anche agli approfondimenti sulle normative regionali a sostegno dell’attività motoria con patologie croniche a partire dall’attenzione rivolta a questo argomento dalla Regione dell’Umbria con il Regolamento per le “Palestre della Salute”. Presente anche la la Dr.ssa Sonia Toni, Responsabile UOS Centro Regionale di riferimento per la Diabetologia Pediatrica dell’Ospedale “Meyer” di Firenze, molto conosciuta ed amata dai ragazzi e dalle famiglie di tutta Italia, che si trovano a convivere con il diabete di tipo 1.

La giornata sportiva e scientifica si concluderà con una cena di beneficenza (info ai numeri 335/6543297 e 075/5000066 e sulla pagina Facebook di AGD Umbria Onlus) che sosterrà i giovani con diabete umbri e anche la ricerca: AGDUmbria, infatti, da anni sostiene una ricerca svolta presso l’Università degli Studi di Perugia, coordinata dalla Prof.ssaUrsula Grohmann, perché un giorno il diabete possa essere debellato.