Dalla Camera di Commercio 900 mila euro per le imprese umbre

209
Giorgio Mencaroni riceve il nuovo Prefetto di Perugia

Il 60% circa delle richieste ammesse al finanziamento

 

Oltre 900 mila euro dalla Camera di commercio dell’Umbria per le imprese umbre: sono state pubblicate “in tempi molto rapidi”, a due mesi dall’uscita di quattro bandi di contributo lanciati dall’Ente camerale, le graduatorie di ammissione che prevedono uno stanziamento totale pari a 919 mila euro, per una platea generale di 234 imprese ammesse su un totale di 392 domande pervenute, con il 60% circa delle richieste ammesse al finanziamento.  I bandi – spiega la Camera di commercio in un comunicato – supportano gli investimenti delle imprese in digitalizzazione, internazionalizzazione, innovazione per la filiera turistico-culturale e per i percorsi di alternanza scuola-lavoro.

“Un’importante boccata di ossigeno per le realtà economiche locali e una spinta alla loro crescita, come testimoniano anche le tipologie degli investimenti finanziabili per i quali le imprese hanno inviato le richieste di contributo” prosegue la nota.

“La Camera di commercio dell’Umbria – ha detto il presidente Giorgio Mencaroni – ancora una volta si caratterizza come un Ente in costante ascolto delle esigenze delle imprese, sia sul fronte del supporto al loro sviluppo che su quello della snellezza burocratica. Quasi un milione di euro a favore delle imprese umbre che consentono investimenti ed analisi aziendali capaci di dare respiro e spinta alla loro competitività, pur nell’odierno contesto economico-produttivo rallentato dagli aumenti delle materie prime”.