Controllo e sicurezza del territorio, aumentano i servizi della Polizia Municipale di Spello

493

Controlli più capillari per aumentare il livello di sicurezza nel territorio e servizi sempre più professionali e rispondenti alle esigenze di cittadini e turisti. Sono queste le volontà portate avanti dall’Amministrazione comunale attraverso la Polizia Municipale di Spello che, in questi ultimi mesi, ha fatto ricorso a nuovi strumenti per implementare i servizi diretti alla comunità. Dopo l’apertura della sede distaccata di Capitan Loreto quale importante punto di riferimento per il controllo della frazione e per raccogliere le istanze dei cittadini e fornire informazioni sui servizi comunali, a distanza di anni è stato riattivato anche il servizio serale e notturno.Tutto questo grazie alla disponibilità del personale che, nonostante l’organico limitato, si è reso disponibile a potenziare l’attività di verifica del territorio comunale. La sicurezza stradale rimane comunque una priorità: accanto all’accertamento del rispetto dei limiti di velocità con l’autovelox, attraverso un’apposita delibera comunale, l’etilometro in dotazione alla Polizia Municipale viene utilizzato anche dalla Stazione dei Carabinieri di Spello per un’azione congiunta di prevenzione che possa svolgere anche da deterrente per l’abuso di alcool.  Inoltre, la Polizia Municipale si è dotata di una speciale strumentazione, molto somigliate a un autovelox, che legge la targa della macchina sottoposta al controllo, confronta gli estremi con le banche dati nazionali e riesce a sapere in tempo reale se la vettura è in regola con l’assicurazione, la revisione e se risulta rubata.

“Oltre al potenziamento dell’attività di controllo del territorio, abbiamo puntato sull’aumento dell’efficienza dei servizi offerti dalla Polizia Municipale visto il loro ruolo di vicinanza con la popolazione e con le problematiche quotidiane della città che in questo momento deve inoltre affrontare anche la particolare questione delle viabilità legata ai lavori del Pir centro storico – ha affermato il sindaco Moreno Landrini -. Al fine di aumentare il livello di sicurezza, è in fase di elaborazione un progetto che prossimamente vedrà l’installazione di telecamere nei punti strategici della città”.