Contrasto alla povertà educativa, ancora aperte le iscrizioni al progetto “Stargate”

223

“Genitori e figli: insieme per crescere”: da marzo laboratorio gratuito per i genitori degli alunni del Trasimeno

   

 Ancora aperte le iscrizioni all’azione progettuale “Genitori e figli: insieme per crescere” coordinati dall’associazione “Il Bucaneve ODV” nell’ambito del progetto del “Cesvol Umbria ETS” denominato “Stargate. Passaggio al futuro” e selezionato dalla “Fondazione Impresa Sociale con i bambini” nell’ambito del “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile”.

L’azione progettuale è patrocinata dall’Unione dei Comuni del Trasimeno ed è stata avviata durante l’anno scolastico 2021/22 e poi in continuità anche nell’anno scolastico in corso. Partecipano quattro scuole del territorio del Trasimeno: la Direzione Didattica “Franco Rasetti” e l’Istituto Omnicomprensivo “Rosselli-Rasetti”, entrambe di Castiglione del Lago, l’Istituto “Italo Calvino” di Città della Pieve e l’Istituto Comprensivo “Dalmazio Birago” di Passignano sul Trasimeno e Tuoro sul Trasimeno.

Il progetto offre un’opportunità, in maniera equa, all’intero territorio del Trasimeno così come auspicato fin dalle fasi progettuali iniziali. Volontà condivisa e manifestata anche dall’Unione dei Comuni del Trasimeno che ha concesso il proprio partenariato già durante la stesura del progetto “Stargate”.

I temi sono stati individuati grazie al confronto fra “Il Bucaneve” con gli operatori del Gruppo Integrato di Promozione della Salute del Trasimeno, composto da Distretto Sanitario del Trasimeno-Usl Umbria 1, Unione dei Comuni del Trasimeno, Cesvol Umbria ETS-Sportello del Trasimeno e tramite loro, anche con tutti i docenti referenti per la salute di tutte le scuole del Trasimeno: uno strumento di analisi interessante è stato rappresentato da un questionario compilato da un campione di genitori e dalla nutrita partecipazione dei genitori

dei corsi dello scorso anno scolastico.

Alla fine della fase preparatoria gli argomenti dei laboratori individuati saranno: “Siamo tutti in rete: educarci alla legalità”; “Percezione di sé e del proprio corpo” (modulo 1 e modulo 2); “Fronteggiare le avversità della vita” (modulo 1 e modulo 2); “Cibo ed emozioni: un dizionario emotivo per dialogare con sé stessi e gli altri”; “Fair play nello sport e nella comunità: consapevolezza e rispetto di sé e dell’altro”. Gli argomenti saranno declinati in modalità, tempi e linguaggi diversi a seconda del gruppo di destinatari coinvolti: genitori, studenti da

11 a 16 anni e alunni da 6 a 10 anni.