Confindustria Umbria, Sezione Grafica e Cartotecnica: Giuseppe Cellini eletto Presidente

101
Nella foto: Zangarelli e Cellini
 

Confindustria Umbria, Sezione Grafica e Cartotecnica: Giuseppe Cellini eletto Presidente. L’imprenditore di Graphic Masters guiderà la sezione per il prossimo biennio

 

Sarà l’imprenditore Giuseppe Cellini, dell’azienda Graphic Masters, a guidare la Sezione Industria Grafica e Cartotecnica di Confindustria Umbria per il prossimo biennio 2020-2022. Lo ha deciso l’Assemblea dei soci della Sezione, che si è riunita nella sede di Confindustria Umbria a Perugia per il rinnovo delle cariche associative. Insieme al Presidente sono stati eletti il Vicepresidente Leonardo Bambini (Artegraf) e il Consiglio Direttivo.

Il neoeletto Cellini ha ringraziato il Presidente uscente Giorgio Zangarelli (Stabilimento Tipografico Pliniana) giunto al termine del proprio mandato, e sottolineato la volontà di dare continuità all’impegno da lui portato avanti per supportare le aziende umbre del settore.

“Il mio mandato – ha sottolineato il Presidente Giuseppe Cellini – proseguirà nella direzione già intrapresa da chi mi ha preceduto, tenendo in considerazione la particolarità del delicato momento che la nostra economia sta vivendo e che nessuno prima si è trovato costretto ad affrontare. Sarà senza dubbio necessario innovare e riscrivere metodi e tecniche, per far fronte allo sviluppo industriale nel nuovo mondo che si sta evolvendo. Faremo leva su lavoro di squadra e collaborazione, elementi imprescindibili per ottenere risultati. Cercheremo di potenziare le occasioni di confronto per sostenere e rafforzare ulteriormente il nostro settore e le nostre imprese, favorendo i rapporti con gli altri comparti produttivi di Confindustria ed espandendo il concetto associativo, coinvolgendo nuove realtà. Le aziende grafiche e cartotecniche umbre rappresentano un’eccellenza dell’industria manifatturiera regionale e in questi anni hanno saputo affrontare le difficoltà innovando e specializzandosi, investendo in tecnologia e competenze. C’è ancora molta strada da fare, ma ci impegneremo per favorire ulteriormente lo sviluppo e la crescita di tutto il comparto con la valorizzazione del prodotto del territorio a Km 0. La sinergia con ENIPG, Ente Nazionale Istruzione Professionale Grafica, e il Comitato di Formazione Grafica andrà ancora più valorizzata, visto che l’obiettivo è creare profili giovani indispensabili per la crescita dell’intero settore grafico-cartotecnico”.

Nel ripercorrere le attività della Sezione, Giorgio Zangarelli ha ringraziato i componenti del Consiglio Direttivo uscente e la struttura tecnica di Confindustria Umbria per il lavoro svolto in questi anni.

“Uno dei temi su cui si è concentrata l’attività della Sezione – ha ricordato Giorgio Zangarelli – è quello della formazione, per cercare, grazie anche alla collaborazione con il Comitato provinciale ENIPG di Perugia, di avvicinare il mondo dell’istruzione locale alle istanze delle nostre imprese. Altro tema sul quale si è incentrata l’attività della Sezione è quello del ricambio generazionale, che interessa molte aziende familiari e per il quale sono state anche valutate forme di collaborazione strutturate quali le reti d’impresa: un sistema per attivare sinergie sul territorio, generando diversificazione produttiva e valorizzando l’effetto di scala derivante dall’aggregazione di capacità e competenze diverse. In questi anni la Sezione ha inoltre rafforzato il legame con Assografici, partecipando attivamente alla Consulta dei Territori, organo creato dalla Federazione per favorire l’aggiornamento e il confronto tra le Associazioni territoriali del sistema Confindustria riguardo ai temi di interesse primario per le imprese del comparto. L’idea che i vertici di Assografici si sono fatti delle nostre aziende è quella di realtà industriali sane, che investono in tecnologia e risorse umane, che sviluppano i loro mercati anche con creatività e credono nel sistema associativo”.

Alla parte pubblica dell’Assemblea, che si è svolta anche in videoconferenza, è intervenuto Carlo Montedoro, Vicepresidente di Assografici e Presidente provinciale ENIPG di Roma.

L’Assemblea ha anche eletto quale Rappresentante della Piccola Industria Alessandro Tomassini (Tecnocarta) e i componenti del Consiglio Direttivo della Sezione Industria Grafica e Cartotecnica:

Francesca Benedetti, Mauro Benedetti

Massimo Biagioni, Fisadorelli

Massimiliano Brilli, Gruppo Poligrafico Tiberino

Paolo Chiavacci, Litograf Editor

Alessandra Gasperini, Scatolificio Gasperini

Luigi Merendelli, Vimer

Francesco Tacconi, Grafiche Trotta

Giorgio Zangarelli, Stabilimento Tipografico Pliniana

Flavio Zuin, Tecnostampa