Condannato a 30 anni l’omicida di David Raggi

421

Condannato a 30 anni di reclusione Amine Aassoul,il marocchino di 29 anni accusato di avere ucciso a Terni, David Raggi, colpito con un vetro alla gola fuori da un locale. Il processo si è svolto con il rito abbreviato. Aassoul ha assistito in aula alla lettura della sentenza. Quando è stato portato via ci sono stati momenti di tensione fuori dal tribunale. Il mezzo della polizia penitenziaria è stato anche colpito da alcuni calci, allontanandosi tra le grida dei presenti. (fonte e foto: Ansa.it)