Città di Castello: trovati con hascisc e cocaina, arrestati due ragazzi

226

La droga era stata nascosta in un terreno

   

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Città di Castello hanno arrestato un ventiduenne di origini marocchine e un diciottenne italiano entrambi residenti nel comune di Umbertide, trovati in possesso di hascisc e cocaina.

Le indagini erano cominciate alcuni giorni prima con l’attivazione di un servizio ad hoc finalizzato ad identificare l’area dove i due giovani, già attenzionati dai militari perché individuati quali presunti responsabili di spaccio nel comune di Umbertide e nelle zone limitrofe, nascondessero le loro riserve di sostanze stupefacente.
Grazie anche all’ausilio di supporti tecnici, l’attività degli inquirenti ha permesso di individuare un’area, dove è stato predisposto un servizio di osservazione.

Nella serata di martedì, i due si sono recati nella zona per recuperare due involucri nascosti nel terreno ma sono stati bloccati dai militari.
Negli involucri sono stati trovati rispettivamente 170 grammi di hascisc e 10 grammi di cocaina.