Arte e cucina per valorizzare l’Umbria

192

Arte e cucina per valorizzare l’Umbria. Presentato il progetto che coinvolge Istituzioni, associazioni e aziende

Promuovere il territorio a trecentosessanta gradi e vivere l’Umbria tutto l’anno. E’ questo l’intento del progetto “Italia,arte e cucina”, ideato dai presidenti delle associazioni “Progetto Donna” di Perugia e “Via de’ Poeti” di Bologna. Una nuova idea di sviluppo territoriale, turistico e identitario per valorizzare le eccellenze locali e le sue tradizioni. Il tutto attraverso dei percorsi, che partendo dall’enogastronomia si sviluppano seguendo altri temi legati al cibo e al buon vivere.
Il progetto, patrocinato anche dalla Provincia e dal Comune di Perugia, è stato presentato in questi giorni al Binario 5 – Coworking, a Perugia, per cercare di mettere in rete tante realtà del posto.

“I nostri percorsi alla scoperta della regione, cuore verde d’Italia, – spiega Tiziana Casale, presidente di ‘Progetto Donna’ – si ispirano ad un noto personaggio, Pellegrino Artusi, testimone ed interprete dell’arte culinaria italiana”.

“In questo nostro progetto stiamo coinvolgendo anche le scuole del territorio – ha aggiunto Luciano Posti, presidente di ‘Via de’ Poeti’ -. Ci piacerebbe avere al nostro fianco associazioni, istituzioni e aziende del territorio per far crescere questa proposta che valorizza l’Umbria e mostra la sua ampia offerta”.