Anche in Umbria cresce l’attesa per la seconda edizione della Duathlon Cagli

1044
   

La parola Duathlon è ormai entrata di diritto nel vocabolario sportivo della città marchigiana di Cagli che per il secondo anno consecutivo è pronta (28 agosto) ad abbracciare gli atleti che si cimenteranno in questa attività agonistica assai ardua. Dopo il successo della scorsa edizione, a cui presero parte oltre 150 atleti, la società sportiva locale I.S.T. (Idee, Sport, Territorio) ha pensato bene di replicare e di inserire la gara nel circuito UISP e di apportare delle migliorie al percorso, alla zona cambi e alla organizzazione globale dell’evento. Un circuito complesso che, come sempre, comprenderà una frazione di corsa (6 km), che permetterà agli atleti di districarsi all’interno dei tortuosi vicoli cittadini, una di bici (25 km), che interesserà anche la piccola frazione di Pianello e altri 3 km di corsa a conclusione di un tracciato tutt’altro che semplice. Come già avvenuto nella precedente edizione gli atleti saranno dotati di microchip per il cronometraggio (gestito dalla Dream Runners Perugia). Interessante come anche quest’anno prima della partenza dei “grandi”, prevista per le ore 10,00 circa, ci sarà l’appuntamento promozionale dedicato ai più piccoli (bambini dai 6 ai 14 anni) che potranno saggiare questa difficile disciplina gareggiando tra di loro all’interno del centro urbano cagliese. Ricco anche il montepremi per i primi tre assoluti che riceveranno prodotti tipici locali dediti alla scoperta e alla valorizzazione del territorio dell’entroterra pesarese. Da ricordare, inoltre, che oltre al classico Duathlon sarà possibile effettuare la gara in staffetta al fine di promuovere l’evento e far partecipare più gente possibile a quello che si preannuncia nuovamente come l’evento sportivo di maggior risalto per Cagli e dintorni.

Ricci Federico