Alla Maggiore l’esposizione fotografica di Wilmotte che celebra le bellezze dell’Isola

1390
(Foto: Jean Wilmotte)
   

La mostra nasce da un’idea venuta quasi per gioco alla moglie e ai figli di Jean Wilmotte, il medico belga che dal 2009 risiede ad Isola Maggiore. Non è la prima iniziativa che la famiglia Wilmotte intraprende per celebrare la bellezza del Trasimeno: poco dopo essere approdati sull’Isola, Jean e la moglie Fabienne hanno infatti deciso di aprire un blog. Inizialmente l’intento era di aggiornare i propri familiari e amici circa la loro nuova vita in Italia ma con gli anni il diario digitale dell’Isola ha raggiunto sempre più lettori di tutte le nazionalità, che, grazie al costante lavoro di aggiornamento, hanno scoperto il posto incantato sul Trasimeno, scegliendolo come meta delle proprie vacanze.
In occasione del suo settantacinquesimo compleanno, Wilmotte ha deciso di esporre le fotografie scattate durante gli anni di permanenza al Trasimeno, nelle quali, con tecnica a infrarossi, ha immortalato le meraviglie dell’Isola.
“Le fotografie esposte, ispirate alla magia dell’Isola”, scrive l’autore in presentazione della mostra, “sono state realizzate all’infrarosso, tecnica che consente di entrare nel mondo dell’invisibile e il suo interesse artistico si trova nella produzione di foto di un’atmosfera strana, a volte un po’ spettrale”.
L’appuntamento con l’inaugurazione della mostra è sabato 19 agosto alle ore 11 presso il Museo del Merletto di Isola Maggiore e sarà possibile visitare l’esposizione fino al pomeriggio di domenica 20 agosto. Il luogo scelto per l’allestimento della galleria fotografica è il piano terra del Museo, al quale si potrà accedere gratuitamente, mentre per compiere l’intero percorso museale (che prevede l’ingresso al Museo del Merletto, alla Casa del Capitano del Popolo, la visita alle Chiese del Buon Gesù, di San Michele Argangelo e, previa richiesta, anche a quella di San Salvatore) il costo è di due euro a persona.
E’ possibile raggiungere Isola Maggiore con traghetti che partono dai lidi di Tuoro e Passignano sul Trasimeno e anche da Castiglione del Lago, tutti gli orari sono consultabili presso il sito di Busitalia Umbria nella sezione dedicata ai trasporti del Trasimeno (http://www.fsbusitalia.it/fsb/L’offerta/Linee-regionali/Umbria).

Elena Sofia Baiocco