Al Golf Club di Perugia c’è la Bizzarri Cup

657

Al Golf Club di Perugia c’è la Bizzarri Cup. Dall’8 al 10 giugno la quindicesima edizione della manifestazione, che vedrà partecipare oltre 200 giocatori da tutta Italia e dall’Europa

 

Un’esperienza unica all’insegna dell’amicizia e della rivalità, in cui lo spirito agonistico incontrerà il divertimento, la cultura e la bellezza di una regione famosa per essere il cuore “green” d’Italia. Green proprio come quelli verdi accesi del Golf Club Perugia, location bellissima e suggestiva che anche quest’anno ospita quindi l’appuntamento golfistico amatoriale tra i più attesi ed apprezzati del panorama nazionale e internazionale: la Bizzarri Golf Cup in programma venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 giugno.

Giunto alla sua 15esima edizione, l’evento sportivo nato nel 2004 grazie all’iniziativa e alla passione di Marco Bizzarri, presidente della Bizzarri Srl (azienda folignate protagonista del polo industriale dell’arredamento e delle forniture per la GDO), da alcuni anni mira infatti a implementare l’incontro e lo scambio di esperienze tra i numerosi appassionati di golf, non professionisti e amanti di questo affascinante sport, che ogni anno giungono a Perugia da tutta Italia per scoprire l’Umbria, le sue tradizioni, la sua storia, la sua arte. Così come ogni anno anche questa volta sono attesi oltre 200 golfisti da tutta Italia e dall’Europa. Con accompagnatori ed amici del trofeo si raggiunge quota mille partecipanti in tre giorni. Per l’edizione 2018 un salto di qualità anche a livello di sponsor: partner principale sarà infatti la Turkish Airlines.

Ormai da diversi anni, la Bizzarri Golf Cup è diventata un vero e proprio evento in grado di coinvolgere i partecipanti alla gara sportiva, ma anche tutti coloro che desiderano visitare il territorio della regione per andare a scovare le sue bellezze ed eccellenze. Per questo, anche l’edizione 2018 prevede l’immancabile tour enogastronomico e culturale che attraverso visite guidate e itinerari all’insegna dell’arte e della cultura valorizzerà e promuoverà l’immagine dell’Umbria.

Importanti e di prestigio, quindi e come sempre, anche gli ospiti. La Bizzarri Golf Cup ha visto nel corso degli anni pure la presenza di prestigiosi campioni del mondo del golf, dall’italiano Costantino Rocca (ospite per ben cinque edizioni), agli spagnoli Juan Quirós Segura (presente in tre edizioni), Manuel Piñero e José Maria Cañizares, fino all’italiano Gregory Molteni.

Per i giocatori non professionisti e gli amanti del golf, in cui mazze e swing s’incrociano tra buche e prati, bunker e green, esprimendosi in amicizia e rivalità, sport e divertimento, agonismo e relax, l’appuntamento con la Bizzarri Golf Cup è così anche quest’anno da non perdere. A livello dilettantistico è considerata una delle gare più belle con numeri importanti: tre categorie, centinaia di partecipanti, 88 giocatori passano il taglio, 93 media colpi per rientrare nel taglio, un vincitore assoluto.

Regolamento

36 buche medal scratch e pareggiata per la prima e la seconda categoria.; 36 buche lordo stableford per la terza categoria. Si qualificano al 2° giro i primi 88 giocatori della classifica generale lorda, fatti salvi i primi 8 lordi di terza categoria. In caso di parità, per la qualificazione al 2° giro, si procederà a un confronto degli score sulle ultime 9, 6, 3 buche, e infine sull’ultima buca dello score del campo. Perdurando la parità si confronteranno gli score, buca per buca, partendo dalla 18 dello score del campo e, se necessario, si procederà al sorteggio.

Programma

Venerdì 8 giugno

Inaugurazione della 15/a edizione della Bizzarri Golf Cup: cena a buffet e dj set a cura di Fabrizio Pieroni all’Hotel Delfina; a seguire, visita facoltativa nel centro di Foligno che consentirà a tutti i partecipanti di immergersi nella suggestiva atmosfera della rievocazione storica della Quintana.

Sabato 9 giugno

Come da tradizione, per chi volesse approfondire la conoscenza di uno splendido territorio ricco di arte e storia come quello umbro, l’organizzazione propone dalla mattina una visita guidata al sito archeologico di Otricoli e al borgo medievale di Narni. A partire dalle ore 21, gli ospiti saranno allietati con una serata di gala che si terrà all’Hotel Delfina. Oltre al consueto dj set a cura di Fabrizio Pieroni, ad animare la serata anche un ospite speciale come Federico Angelucci. Vincitore dell’edizione 2007 di Amici di Maria De Filippi, Angelucci ha incantato pubblico e critica nel corso dell’ultima edizione di ‘Tale e Quale Show’ (2017), la trasmissione di Rai Uno in cui si è esibito in entusiasmanti imitazioni: da Freddy Mercury a Loretta Goggi, fino alla formidabile Mina con cui ha scalato la classifica dei gradimenti e ottenuto servizi televisivi, interviste e una nuova importante occasione per dimostrare il suo talento.

Domenica 10 giugno

Alle ore 11.30, dopo un aperitivo a bordo piscina all’Hotel Delfina, ci sarà la visita guidata facoltativa nel centro storico di Foligno, Spello o Perugia. Alle ore 13 ritrovo presso il Golf Club di Santa Sabina (PG) per il pranzo di premiazione dell’edizione 2018.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Argilla Eventi e Comunicazione.