A Todi “Il miele delle meraviglie: filiere agroalimentari tra scienza e arte”

531

Si moltiplicano a Todi le iniziative collegate all’Expo di Milano e ai temi dell’agricoltura, dell’ambiente e dell’alimentazione. Principale fulcro e centro di promozione di tali attività resta l’Istituto Agrario che, giovedì 30 aprile, ore 21, ospiterà l’originale serata tematica “Il Miele delle meraviglie: filiere agroalimentari tra scienza e arte”. L’appuntamento al Ciuffelli prevede la proiezione, all’interno del Teatro della Cittadella Agraria, con ingresso libero, del film “Le meraviglie” di Alba Rohrwacher, pellicola del 2014 premiata dal pubblico e dalla critica che racconta di una famiglia di apicoltori nella campagna umbra. A seguire, nel refettorio dell’ex Monastero di Montecristo, oggi mensa del college scolastico della scuola di agricoltura più antica d’Italia, sempre gratuitamente ma soltanto per i primi 50 prenotati, si terrà una degustazione guidata ed analisi sensoriale di mieli umbri e italiani condotta da un assaggiatore certificato (prenotazioni al nr. 075.9880682, info@mediavalletevere.it). L’iniziativa è parte di un ciclo di manifestazioni denominate “L’Umbria verso Expo 2015: territorio che vive, cultura che nutre” ed è finanziata dal GAL della Media valle del Tevere.Alle attività di educazione ambientale ed alimentare che vedono prima protagonista l’azienda -fattoria didattica annessa alla scuola nelle varie filiere, dal vino al latte, dall’olio all’orto, si aggiunge dunque ora il miele. Caratteristica unica e preziosa resta quella di unire la produzione vera e propria alle attività educative e formative, in particolare a favore delle scuole di ogni ordine e grado ma anche della popolazione adulta, come sarà anche in occasione della serata del 30 aprile.