A Gubbio il Campionato Mondiale di Automodellismo

1111
   

Presentato in conferenza stampa  il programma del ‘Mondiale di Automodellismo’, top-driver a Gubbio, che prenderà il via oggi  fino a sabato 13  agosto,   con un  imponente sforzo organizzativo del Club Automodellistico 5 Colli e del Comune di Gubbio.  Erano presenti  il sindaco Filippo Mario Stirati, l’assessore allo sport Gabriele Damiani,  il  presidente Giuseppe Agostinelli  del ‘Club Automodellistico 5 Colli,  l’olandese Sander De Graaf  presidente della sezione dedicata a questo tipo di competizioni della IFMAR,  nonché  Teodoro Spagnolo responsabile nazionale  Amsci.  « Appuntamento di rilevanza internazionale – ha commentato il sindaco Stirati nel dare il  benvenuto della città  –  al quale  vogliamo dare rilievo ospitando la conferenza stampa nella Sala Consiliare. Ci abbiamo creduto, sostenendolo e lavorando per ottenere il massimo risultato per un evento che ha il cuore  operativo nella pista di automodellismo intitolata a Mario Rosati. Gli sforzi sono stati ripagati anche grazie all’impegno costante e appassionato dell’associazione ’5 Colli’.  E’ un’estate straordinaria per il livello delle manifestazioni sportive che in vari campi  si sono susseguite e che rafforzano l’immagine di Gubbio come ‘città dello sport’, incentivando la vocazione di accoglienza e turistica per la quale la città è vocata ». Anche l’assessore allo sport Gabriele Damiani si è unito al saluto e ai ringraziamenti  del sindaco e ha sottolineato come «i risultati conseguiti,  nel restyling complessivo della pista e nelle relazioni tenute, sono frutto di un lavoro di squadra tra assessorati che ha visto coinvolti,   oltre al sottoscritto anche  gli assessori Tasso, Mancini e Fiorucci. Importante  il contributo delle istituzioni scolastiche e in particolare degli studenti del  Liceo Artistico’ G. Mazzatinti’  che hanno realizzato il logo ».  Agostinelli ha speso parole di ringraziamento e di grande apprezzamento per  l’amministrazione comunale, capace di sostenere e credere in un evento di portata mondiale che riesce a dare lustro alla città intera:  « Siamo cresciuti dall’82 in poi e siamo arrivati dove nemmeno osavamo sperare. Sono presenti i campioni di 24 Nazioni, che rappresentano le eccellenze dei rispettivi Paesi e grazie alla Federazione Europea che ci ha proposto, ci siamo qualificati ad ospitare per questo evento eccezionale ». Sanders si è detto compiaciuto  di essere tornato dopo due anni nella stessa Sala prestigiosa, quando Gubbio fu candidata e ora quel sogno è diventato realtà e ha sottolineato la perfetta organizzazione e l’alto livello impiantistico e tecnologico raggiunto dal mini-autodromo, sempre più all’avanguardia dopo le ultime migliorie logistiche e tecnologiche preparate in ottica Mondiale.  Ad illustrare il programma è intervenuta Federica La Montagna che ha ricordato l’inaugurazione ufficiale alle ore 18 di oggi, con la sfilata dei piloti e l’esibizione degli Sbandieratori; domani si entra nel vivo con le gare che proseguiranno fino a  sabato 13 agosto,   giornata conclusiva con ottavi, quarti, le due semifinali da 30 minuti e alle 16 la finalissima di un’ora. A seguire la cerimonia di premiazione.