Il Vescovo “riapre” la basilica di Cascia

942
 

“Cascia con la riapertura della Basilica di Santa Rita è il primo anello di una lunga catena di ricostruzione di case e chiese. Siamo qui per dire tutti insieme che ricominciare è possibile e per ringraziare i vigili del fuoco per il loro servizio tra noi. Siamo ammirati e commossi nel vedere tanta solidarietà e umanità: lo ha detto l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons.Renato Boccardo, che oggi pomeriggio ha celebrato a Cascia e a Norcia la festa di Santa Barbara con i vigili del fuoco impegnati in Valnerina. In tutta la diocesi di Spoleto-Norcia sono circa 250, tra chiese, canoniche e altri edifici, le strutture religiose che hanno subito danni dal terremoto. A Cascia il presule nursino ha riaperto la basilica di Santa Rita, che dopo il sisma i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza. A Norcia Boccardo ha celebrato messa in una tensostruttura. (fonte: Ansa.it)