Un’atleta ternana di karate sul podio della Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali

1583

Ostia, domenica 22 novembre, un giorno importante per il karate umbro; un’atleta ternana si impone al Gran Premio Giovanissimi Esordienti A femminile di Kumite FIJLKAM. Si tratta di Anita Pazzaglia, classe 2002, che conquista il terzo gradino del podio nella categoria fino a 47 kg. Anita che si allena presso il Centro Sportivo Tonic, guidata dal Maestro Fabrizio Pazzaglia e coadiuvata dal tecnico Ilaria Agostini, già lo scorso anno al suo esordio in una gara ufficiale Fijlkam, si era fatta notare conquistando un importante quinto posto. Da quella prima esperienza è seguito un anno di lavoro intenso, ricco di gare e di momenti di alta formazione grazie al sodalizio nato tra la società ternana del Maestro Pazzaglia e il CUS Perugia del Maestro Andrea Arena. Nella categoria -47 kg, erano ben 36 le qualificate alla finale dopo le selezioni regionali. Per la piccola atleta ternana la competizione inizia subito in salita dovendo superare una delle atlete più temibili, medagliata nella scorsa edizioni del G.P.Giovanissimi. Nel secondo incontro riesce ad imporsi su Mattiazzi Gizia, karateka trevigiana già affrontata in ambito internazionale. Al terzo turno deve cedere il passo a Ulivi Alice, atleta dell’A.S. Kodokan Firenze che andrà poi a vincere il titolo italiano. Arriva così il momento dei ripescaggi, iniziano una serie di incontri che Anita supera brillantemente per poi vincere in maniera decisa nell’ultimo combattimento con Pendoli Aurora della società Master Rapid di Bergamo, conquistando così la medaglia di bronzo.

“Una bella soddisfazione per lo sport cittadino che proietta una giovane atleta ternana verso traguardi ambiziosi – ha commentato il delegato del Coni di Terni Stefano Lupi –  Il karate è uno sport che richiede impegno e sacrificio. Per questo i risultati ottenuti valgono molto”.