Terremoto: a Norcia servono 550 casette

1093
Terremoto: consegnate 1.228 Sae
   

Serviranno in tutto circa 550 casette per far fronte all’emergenza abitativa post-terremoto nel comune di Norcia. Nel capoluogo ne saranno richieste 350, le altre 200 per le varie frazioni. “La stima è ancora provvisoria ed è legata alle ultime verifiche di agibilità e alle richieste che ci giungeranno per l’autonoma sistemazione”, spiega Giuseppina Perla, assessore comunale ai Servizi sociali, che con il sindaco Nicola Alemanno ha partecipato a Foligno alla riunione tecnica con Alfiero Moretti, dirigente del servizio organizzazione e sviluppo della stessa Protezione civile. Proseguono i lavori, nel frattempo, per completare le 63 abitazioni nella zona industriale, “che verranno tutte assegnate nei giorni di Pasqua e una parte forse anche consegnate, sono ancora in corso le opere di urbanizzazione”, precisa Perla. Finora sono state consegnate 38 Sae (Soluzioni abitative di emergenza): 20 a Norcia e 18 a San Pellegrino, alle quali sono da aggiungere i container collettivi.

Fonte: Ansa.it