Terremoto, Alemanno: “Norme straordinarie come a Genova”

166
 

Terremoto, Alemanno: “Norme straordinarie come a Genova”. Il Sindaco di Norcia: “Serve semplificazione per la ricostruzione pubblica”

“Il lavoro è l’elemento di criticità che dovremo affrontare nella fase 2, 3 e anche 4 dell’emergenza Covid e per noi terremotati sarà tutto più complicato”.

Lo ha detto all’ANSA il sindaco di Norcia Nicola Alemanno.

“Le aziende italiane oggi stanno ricorrendo ai loro risparmi per resistere alla crisi, le imprese del cratere i loro risparmi li hanno già spesi per tentare di superare la fase post terremoto. Che torna a chiedere al governo “norme straordinarie come quelle concesse per il ponte di Genova”.

Lunedì i cantieri della ricostruzione post sisma del Centro Italia potranno riprendere a lavorare se saranno in grado garantire il distanziamento sociale tra i dipendenti.

“La riapertura – ha detto – assume un significato importante in termini di speranza e fiducia, ma il legislatore prenda coscienza che servono norme di semplificazione che permettano di far partire la ricostruzione pubblica. Finora – ha concluso – non è stato speso un euro dei milioni che ci sono a disposizione per gli appalti pubblici”.