Sottraggono collane a delle donne, arrestati

970
Foligno: sfregiato il dipinto di Niccolò Alunno
   

Sono considerati gli autori di rapine compiute a Foligno nei confronti di due donne alle quali sono state sottratte le collane un italiano di 22 anni e un ventitreenne albanese ai quali è stata notificata un’ordinanza di arresti domiciliari al termine di un’indagine del commissariato e della polizia ferroviaria. I due hanno riferito agli investigatori di avere fatto “continuamente” uso di droga e questo li avrebbe spinti a compiere i reati. I fatti risalgono alla fine di settembre quando – secondo la polizia – l’italiano e l’albanese hanno compiuto in pieno centro storico di Foligno una rapina ai danni di una donna, strappandole con violenza la collana e facendola cadere a terra. Lo stesso giorno – sempre in base agli accertamenti – si sono resi responsabili di un furto con strappo in danno di un’altra donna, anche questa derubata della catenina mentre era nel sottopassaggio della stazione ferroviaria. E grazie alle immagini della videosorveglianza la polizia è risalita ai due.

Fonte: Ansa.it