Respinto un uomo albanese alla frontiera dell’Umbria

469
Collegamenti aerei, una nuova rotta per Francoforte

Respinto alla frontiera dalla polizia un albanese appena giunto all’aeroporto di Perugia con un volo da Tirana. Gli agenti del posto di frontiera hanno infatti accertato che aveva già soggiornato regolarmente in Italia ma gli era stato revocato il permesso di soggiorno dopo che – riferisce la Questura – si era messo a spacciare droga. E’ stato quindi adottato un provvedimento di respingimento e l’albanese è tornato a Tirana con lo stesso aereo con cui era atterrato.