Prisco: “La rigenerazione urbana è al centro della sicurezza dei territori”

247
Gualdo, Tagina:
   

“La messa a terra del PNRR è un obiettivo che dobbiamo raggiungere insieme, perché ne va del bene dell’intera squadra, che è l’Italia. Saranno i cittadini tutti a beneficiarne, perché è importante che ogni singola opera pubblica sia così come il cittadino – fruitore ultimo – ha bisogno che sia. La riqualificazione urbana è il cuore delle politiche per la sicurezza del territorio. Le nostre città saranno riqualificate, nel rispetto dell’identità dei singoli territori: città più vivibili, anche grazie al prezioso contributo svolto ogni giorno dalle forze dell’ordine, saranno città più sicure, a misura di cittadino. Dunque possiamo e dobbiamo spendere bene le risorse destinate a questi progetti E’ una grande occasione, un appuntamento che non possiamo mancare e i Comuni italiani in questo svolgono un ruolo da protagonisti, dalla loro posizione di collettori ed interpreti primari delle istanze e dei bisogni dei cittadini: è nostro compito sostenerli e raccogliere le loro indicazioni”.