Piegaro, le “imprese” di Leonida Pedetti

442
Piegaro, al Museo tornano le

La Rassegna “Tre personaggi e un territorio. Uomini e Imprese” fa tappa, domani, sabato 28 novembre alle 16,30, a Piegaro. Il ciclo di conferenze che ha già interessato Panicale e Passignano approda dunque nella Sala delle Volte del Museo del vetro con un incontro dedicato a Leonida Pedetti, personaggio di spicco nella vita di Piegaro. La rassegna “Tre Personaggi e un Territorio”, giunta alla sua IX edizione, ha già fatto tappa a Panicale e Passignano con conferenze dedicate a uomini che hanno voluto impegnare la propria capacità imprenditoriale nell’area del Trasimeno. Tre personaggi della storia recente, tre diversi approcci al mondo della produzione, tre esistenze unite da una visione del lavoro concepito come riappropriazione di dignità e valori. E così, dopo aver parlato di Ferruccio Lamborghini ed Angelo Ambrosini domani sarà la volta di Leonida Pedetti (Piegaro 1921 – 1984) sindaco di Piegaro a più riprese. Il suo nome è particolarmente legato alla vetreria poiché nell’aprile del 1960 favorisce la nascita della Vetreria Cooperativa Piegarese, costituita da 58 soci-lavoratori e presieduta dallo stesso sindaco, allo scopo di rilanciare l’attività della storica vetreria che attraversava una fase di particolare difficoltà strutturale tecnologica e di mercato. La conferenza su Pedetti sarà condotta da Marco Rosadi e Pierpaolo Mariani. La Rassegna è promossa da Pan Kalon, Isola del Libro, Accademia Masoliniana, Lions Club e Libera Università di Città della Pieve e ha il patrocinio dell’Isuc.