Perugia: positivi sei operatori del reparto di Malattie Infettive

106
Perugia: raro intervento chirurgico, operato un bambino

Perugia: positivi sei operatori del reparto di Malattie Infettive. Contagio avvenuto presumibilmente fuori struttura, trovati attraverso il sistema sorveglianza

Un cluster di personale positivo al Covid-19 è emerso presso la degenza del reparto di di Malattie infettive dell’ospedale di Perugia. Si tratta di sei operatori che hanno contratto il virus “presumibilmente” fuori dal Santa Maria della Misericordia, secondo quanto reso noto dal direttore generale dell’Azienda ospedaliera, Marcello Giannico. Gli operatori positivi, tutti asintomatici, sono stati rintracciati – spiega ancora la struttura sanitaria – grazie alla messa a regime di un “rigoroso” sistema di sorveglianza sanitaria con il quale tutti i 3.000 dipendenti dell’Azienda vengono sottoposti a test antigenico molecolare una volta alla settimana. Nei giorni scorsi si erano verificati altri casi nelle degenze di Neurochirurgia e Medicina interna che si sono risolti con azioni mirate di contenimento della trasmissione. Entro questa settimana l’Azienda ospedaliera di Perugia conta di concludere la vaccinazione con la prima dose del personale sanitario per poi ricominciare dal 18 gennaio con i richiami per la seconda dose.