Papa Francesco torna in Umbria

126
 

Papa Francesco torna in Umbria. Il Pontefice sarà ad Assisi il 3 ottobre in una visita strettamente privata nella quale firmerà l’enciclica “Fratelli tutti”

Il Papa sarà ad Assisi il prossimo 3 ottobre. Lo annuncia il custode del Sacro convento, padre Mauro Gambetti, secondo quanto rende noto il direttore della Sala stampa, padre Enzo Fortunato.

In base a quanto si è appreso, si tratterà di una visita strettamente privata, nel corso della quale il Pontefice firmerà l’enciclica “Fratelli tutti”, documento ispirato dalla pandemia.

“Sabato 3 ottobre alle 15 – comunica padre Fortunato – il Santo Padre si recherà al Sacro Convento di Assisi per firmare la nuova Enciclica ‘Fratelli tutti…’ . Alle 15 il Papa celebrerà la Santa Messa presso la tomba di San Francesco e al termine firmerà l’enciclica. La visita si svolgerà in forma privata, senza partecipazione di fedeli”.

“È con grande gioia e nella preghiera – afferma il custode del Sacro Convento, padre Mauro Gambetti – che accogliamo e attendiamo la visita privata di papa Francesco. Una tappa che evidenzierà l’importanza e la necessità della fraternità”.

Soddisfazione anche da parte di Mons. Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi.

“Anche questo gesto di papa Francesco ci dà nuovo coraggio e forza per ‘ripartire’. Ancora una volta, pur in forma strettamente privata, papa Francesco sarà ad Assisi alla tomba di San Francesco per dare un messaggio al mondo che trova nel Santo di Assisi ispirazione e conforto. È il messaggio della fraternità. Mentre il mondo soffre una pandemia che mette tanti popoli in difficoltà, e ci fa sentire fratelli nel dolore non possiamo non sentire il bisogno di diventare soprattutto fratelli nell’amore. Non ci salveremo se non insieme. A nome di tutta questa Chiesa, che al Poverello diede i natali di luce e di fede, e lo vide contrassegnare di sé tutti gli angoli di questa Città benedetta, ringrazio papa Francesco per questo gesto che ci riempie di commozione e di gratitudine”.