Panicale: la “vallata d’oro” 2017

749
 

E’ stato il Frantoio Ranchino ad aggiudicarsi il Premio “La Vallata d’Oro 2017”. Il concorso del miglior olio extravergine, nell’ambito della manifestazione che si è svolta nei giorni scorsi a Tavernelle di Panicale, ha visto sfidarsi partecipanti con extravergini da tutta l’Umbria. Per la categoria frantoiani, come detto il primo premio è andato a Frantoio Ranchino, mentre al secondo posto si è piazzato il “Frantoio Giovanni Batta”, vincitore della precedente edizione. Al terzo posto il “Frantoio Speranza”, che si é visto confermare i propri trend positivi. Nella categoria olivicoltori la vittoria é andata all’azienda agricola “Greppeppe”, secondo posto per Rita Trincia e terzo gradino del podio aggiudicato a Sherwood Green S.r.l.. “La Vallata d’oro” quest’anno ha riunito diversi appuntamenti che hanno spaziato dalla passeggiata organizzata dall’associazione “Tavernelle cammina” a corsi di degustazione dell’extravergine, animati dagli assaggiatori  dell’UMAO di Roma, senza dimenticare la mostra mercato dei prodotti locali visitata da centinaia di persone tra sabato e domenica. Il clou della manifestazione, tuttavia, é stato raggiunto dalla premiazione dei migliori oli extravergine e dal convegno, che, moderato da Maurizio Pescari, con diverse relazioni ha richiamato l’attenzione di moltissimi interessati.