Narni, in tanti alla passeggiata ecologica per ripulire la strada dell’Aia

158
   

“Armati” di guanti e sacchi hanno raccolto una quantità impressionante di rifiuti abbandonati da gente poco attenta all’ambiente lungo la strada provinciale che costeggia il lago dell’Aia, a Narni.

La passeggiata ecologica, che puntava a sensibilizzare i cittadini ad una maggiore educazione ambientale, è stata organizzata dall’associazione Casale del Lago-Fare insieme, volontari che ogni giorno sono in campo per il benessere dei quartieri Berardozzo, Miriano, Santa Lucia e zone limitrofe.

“La partecipazione è andata al di là di ogni aspettativa – dicono i volontari – ringraziamo le tantissime persone che hanno preso parte alla passeggiata ecologica scendendo in campo per tutelare l’ambiente e il paesaggio”.

L’iniziativa si è svolta col patrocinio del Comune di Narni, presente con il sindaco Lorenzo Lucarelli e l’assessore Giovanni Rubini, e la collaborazione di Legambiente Verde Nera e delle guardie ambientali di Narni.