Mancini (Lega): chiesta audizione su sanzioni ai cacciatori

154
(Foto: tuttoggi.info)
 

Mancini (Lega): chiesta audizione su sanzioni ai cacciatori. Si tenta di fare chiarezza: alcune guardie del WWF starebbero effettuando dei controlli, con relative sanzioni, pur non avendone titolo

Il consigliere regionale Valerio Mancini (Lega-Umbria) fa sapere di avere

“appreso dalla stampa, in data 10 settembre 2020, che alcune guardie del WWF starebbero effettuando controlli e sanzioni pur essendo sprovviste del titolo per poterlo fare. Pare che le stesse debbano anche comparire in udienza presso il Tribunale di Spoleto il prossimo 22 ottobre per rispondere del reato di usurpazione di funzioni pubbliche, poiché avrebbero esercitato indebitamente controlli in materia ittico-venatoria nelle passate stagioni di caccia. La magistratura farà il suo corso ma le incongruenze denunciate da Liberacaccia, rendono necessari ulteriori chiarimenti. Per questo ho richiesto alla presidente della Terza Commissione, Eleonora Pace, che vengano convocati in commissione l’assessore alla caccia, Roberto Morroni, il responsabile del Servizio Gestione Faunistica e Protezione Ambientale della Provincia di Perugia, insieme ai rappresentanti di Liberacaccia, Federcaccia, Enalcaccia e del WWF. Ritengo necessario – conclude – istituire un dialogo con tutti i soggetti interessati cosicché possa nascere un confronto in grado di produrre risposte e chiarimenti”.