La città di Cascia in Svizzera per promuovere la Valnerina a EspoTicino 2024

460

La rassegna è dedicata al turismo sostenibile e consapevole – Il vicesindaco Emili di ritorno dalla manifestazione: “Conosciuti nuovi partner e tanti incuriositi dalle nostre proposte”

   

“Tanti gli incontri interessanti: alcune donne di nome Rita ci hanno emozionato raccontandoci la loro storia di devozione; tanti si sono mostrati incuriositi dalla proposta di scoprire il nostro territorio attraverso i cammini; abbiamo conosciuto molti potenziali partner con i quali è stato utile scambiare informazioni per far crescere la rete delle collaborazioni. Quattro giorni davvero stimolanti di cui conserveremo uno splendido ricordo”. Da giovedì 11 a domenica 14 aprile, a Lugano, in Svizzera, il Comune di Cascia ha partecipato con un proprio stand promozionale a EspoTicino 2024, un’innovativa fiera del settore turismo, che presenta proposte di vacanze pensate per un pubblico orientato verso uno stile di vita sostenibile e consapevole. Un target di pubblico, quindi, a cui la città di Cascia, così come l’intera Valnerina, guarda ovviamente con molta attenzione e sui cui sta investendo molto. A raccontare come è andata la partecipazione di Cascia a questa vetrina promozionale è stato il vicesindaco Marco Emili, presente egli stesso alla rassegna, il quale ha accolto numerosi potenziali turisti, tour operator e professionisti del settore illustrando loro la ricca e variegata offerta del territorio casciano e di tutta la Valnerina:

“Torno a casa stanco, ma soddisfatto per aver contribuito a promuovere il nostro territorio in una fiera in cui la maggior parte dei visitatori non solo non conosceva Cascia, ma non sapeva collocare neanche l’Umbria. È stato interessante, inoltre, confrontarsi con le altre realtà istituzionali e non presenti. Sono tante le riflessioni maturate in questi giorni per raccontare Cascia in maniera sempre più coinvolgente”.