“Fa’ la cosa giusta! Umbria”: da scommessa a evento atteso

804

“Fa’ la cosa giusta! Umbria”: da scommessa a evento atteso. In tre giorni, dal 6 all’8 ottobre, confermate le 13 mila presenze dell’anno scorso.

Quattro anni fa era un’ambizione, adesso è una certezza. “Fa’ la cosa giusta! Umbria”, il salone dedicato al consumo consapevole e agli stili di vita sostenibili si conferma come l’evento di riferimento del settore. In tre giorni sono state confermate le 13.000 presenze della scorsa edizione. Percorso nato grazie alla volontà di “Terre di Mezzo”, la casa editrice ideatrice del format, che organizza da 15 anni la fiera nazionale a Milano.

Una manifestazione corale organizzata e costruita grazie al coinvolgimento di espositori, associazioni e realtà della società civile regionale che ha creato percorsi di innovazione e partecipazione, mettendo in campo competenze e contenuti sui diversi aspetti del vivere sostenibile. Come spiegano gli organizzatori:

“Siamo soddisfatti dei numeri registrati e dei feedback ricevuti da imprese e produttori. Altrettanto contenti di essere riusciti a dimostrare la bontà di una formula che tiene insieme contenuti e proposta commerciale”.