Dimissioni Bandecchi: “Uno schiaffo alla città, un’umiliazione che Terni non meritava”

191

Nota di Meloni (Pd)

“La notizia delle dimissioni di Stefano Bandecchi da sindaco di Terni è uno schiaffo alle istituzioni, uno sfregio difficilmente rimarginabile per una città che non meritava l’ennesima umiliazione. Quello che è successo a Terni è quello che si verifica quando si consegna la politica e il bene comune a persone che si presentano come protettori degli interessi dei cittadini e invece, a meno di un anno dalle elezioni, sbattono la porta e rimandano una città al voto fregandosene della volontà dei cittadini e dello spreco dei soldi pubblici che ciò causerà. Il tutto annullando una serie di promesse sulle quali la cittadinanza di Terni si era riconosciuta. E’ una presa in giro ulteriore il fatto che resti segretario di Alternativa popolare”.

Così la capogruppo del Pd in consiglio regionale, Simona Meloni.