Denunciato per aver maltrattato la moglie e la figlia

418
Questura, nessuna criticità per UJ e il Festival di Spoleto

Maltrattava moglie e figlia e aveva in casa una carabina, nonostante un divieto che gli era stato imposto proprio a causa del suo carattere violento: dopo un ennesimo litigio, nel corso del quale avrebbe preso a pugni la moglie, l’uomo, un perugino di 60 anni, è stato denunciato dalla polizia. Gli agenti della volante, intervenuti per un’accesa lite in un’abitazione della immediata periferia di Perugia, hanno trovato madre e figlia nel garage, dove si erano rifugiate per sfuggire al familiare.