Coronavirus: oltre dieci casi al Sacro Convento di Assisi

66
 

Coronavirus: oltre dieci casi al Sacro Convento di Assisi. Tra sabato e domenica registrate positività tra i frati, molti provenienti dall’estero

Sono sette i nuovi casi di coronavirus registrati in Umbria nell’ultimo giorno, 1.505 totali. Sei sono frati novizi appena giunti da diversi Paesi al Sacro Convento di Assisi e si aggiungono agli otto emersi sabato 8 agosto. L’intero gruppo, già isolato, risulterebbe quindi contagiato. Il settimo caso accertato è uno straniero residente a Terni individuato nell’indagine epidemiologica avviata dal personale dell’Usl Umbria due dopo una positività accertata ad Amelia. La trasmissione del virus sarebbe avvenuta in ambiente di lavoro e l’uomo, asintomatico, si trova ora in isolamento. In Umbria salgono da 47 a 54 gli attualmente positivi, secondo quanto riporta il sito della Regione. Stabili vittime, 80, e ricoverati, otto, nessuno in terapia intensiva. Dall’inizio della pandemia sono stati eseguiti 128.008 tamponi, 520 nell’ultimo giorno.