Coronavirus: gara di solidarietà in favore degli ospedali della Usl Umbria 1

129
Perugia: raro intervento chirurgico, operato un bambino
 

Coronavirus: gara di solidarietà in favore degli ospedali della Usl Umbria 1. In pochi giorni sono stati raccolti oltre 200mila euro in denaro. Donate attrezzature del valore di 600mila euro

 

L’emergenza Covid-19 ha scatenato una vera e propria maratona di solidarietà a favore delle aziende sanitarie. Anche a favore della Usl Umbria 1, infatti, aziende, associazioni, fondazioni, privati cittadini e gruppi spontanei, hanno lanciato raccolte fondi o acquistato direttamente apparecchiature da destinare alle aree Covid e ai pronto soccorso dei presidi ospedalieri della Media Valle del Tevere di Pantalla, di Città di Castello e di Gubbio-Gualdo Tadino a Branca.

Fino ad oggi sono stati raccolti 60mila euro attraverso bonifici su conto corrente bancario e postale e 137mila euro di donazioni in denaro su piattaforme on line. In più sono state ventilatori e altre attrezzature sanitarie, mascherine e altri dispositivi di protezione individuale per un valore complessivo di 600mila euro.

Le donazioni sono ancora in corso e sono già state ordinate, da parte dei donatori, altre apparecchiature che nei prossimi giorni saranno consegnate e collaudate.

“Ringrazio a nome di tutta la direzione – afferma il commissario straordinario della Usl Umbria 1 Silvio Pasqui – tutti coloro che, con grande generosità stanno sostenendo la nostra azienda in un momento così delicato”.