Ciprini (M5s): “Due emendamenti in materia di edilizia per prorogare il superbonus al 2023”

101
 

Ciprini (M5s): “Due emendamenti in materia di edilizia per prorogare il superbonus al 2023”. La nota della senatrice pentastellata in commissione Lavoro

“Sono due gli emendamenti – afferma la deputata 5Stelle in commissione Lavoro, Tiziana Ciprini – con i quali chiediamo la proroga al 2023 del Superbonus 110%, a dimostrazione di quanto sia necessario dare alla nostra misura il respiro che merita e rispondere all’appello unanime che arriva dal Paese. La consapevolezza di quanto sia importante ammodernare il nostro patrimonio edilizio, rendendo più efficienti e sicure dal punto di vista antisismico le case degli italiani, ormai è diffusa in tutto il Paese. Basti sapere che il Superbonus ha già portato con sé la nascita di quasi 5mila imprese edili da giugno a settembre, per un valore di 8 miliardi di euro, se venisse estesa soltanto al 2022. Senza tralasciare, oltretutto, il grande ritorno in termini di nuovi posti di lavoro e quindi di fiscalità per lo Stato. Non c’è alcuna ragione per non scegliere di prorogare il Superbonus, una misura che è riconosciuta come ottima intuizione e una grande opportunità di benessere economico, sociale e ambientale”.