Autodromo dell’Umbria, porte aperte alla Polizia di Stato

809
In libertà vigilata molesta la sua ex fidanzata

Martedì 2 Febbraio l’Autodromo dell’Umbria ospiterà un corso di aggiornamento riservato al personale della Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria-Marche” della Polizia di Stato. L’iniziativa è la prima di una serie che avrà luogo sempre presso l’impianto motoristico di Magione, grazie alla convenzione siglata tra il SIULP (Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia) e l’Ufficio Provinciale A.C.I. Perugia, nella persona della vice Presidente, dott.ssa Carla Spagnoli. La giornata di domani, che vedrà coinvolti diciotto agenti che pattugliano quotidianamente il territorio, prenderà il via al mattino con una sessione teorica curata dagli istruttori di giuda del C.N.E.S.S., Centro Nazionale di Educazione alla Sicurezza Stradale, che ha sede proprio presso l’Autodromo Borzacchini. Alla teoria, seguirà la pratica, mentre nel pomeriggio si svolgerà un momento di verifica finale. Concluderà la giornata la consegna degli attestati per gli agenti impegnati; in questa occasione saranno presenti alcuni rappresentanti delle istituzioni coinvolte, tra cui la dott.ssa Spagnoli per l’ACI Perugia, a sottolineare la profonda sinergia della Polizia di Stato con la città di Perugia e con tutto il territorio.