Aiuta “La Rondine” con un click

1069

Aiuta “La Rondine” con un click. Bella iniziativa della Cooperativa Sociale di Città di Castello in sinergia con la Fondazione Unicredit

Quando un semplice click è sinonimo di vero aiuto. È questo il messaggio che vorrebbe trasmettere la Cooperativa Sociale “La Rondine” di Città di Castello. Attiva sul territorio da oltre 30 anni, “La Rondine” ha, infatti, aderito al progetto nazionale di UniCredit S.p.a. intitolato “1 voto, 200.000 aiuti concreti”, per poter promuovere e realizzare la propria iniziativa “La biblioverde”. In questo caso, l’attenzione della Cooperativa tifernate, che da sempre tenta di garantire continuità lavorativa ai propri soci promuovendo iniziative che possano contribuire alla promozione di una cultura sempre più aperta a valori comuni quali solidarietà, rispetto delle diversità, professionalità, è stata rivolta all’ asilo nido “Piccolo Re dei Fiori” di Pieve Santo Stefano (Arezzo) ed ha una finalità ben precisa: arricchire questa struttura con l’allestimento di un vero e proprio giardino sensoriale. Questo asilo della bassa Toscana è noto per il suo legame con natura e lettura e, non a caso, prende il nome dal libro della scrittrice ceca Kveta Pakovska. Sin dagli albori (2012), in questo asilo si sono svolti sia progetti legati alla lettura quali, ad esempio, laboratori di lettura con i nonni o letture animate, sia iniziative che hanno messo i bambini a stretto contatto con la natura, tra cui orto al nido e passeggiate alla scoperta del territorio. E, proprio per mantenere viva questa linea, la Cooperativa Sociale “La Rondine” ha deciso di allestire in questo giardino una “casetta dei libri” posizionata accanto alla recinzione esterna, aperta a tutti, così che i bambini possano prendere e lasciare libri quando si trovano al nido, ma anche quando l’asilo è chiuso. Per quanto riguarda, l’arredamento, invece, verrà integrato con giochi da esterno di materiale naturale, che stimolino la creatività e l’esplorazione sicura. Tornando all’iniziativa promossa da UniCredit, come si evince dal titolo, il progetto concretamente prevede la distribuzione di € 200.000,00 a quelle Organizzazioni Non Profit che hanno aderito al sito ilMioDono.it e che avranno ottenuto maggiori preferenze. Come fare, quindi, per sostenere e supportare concretamente “La Rondine” ? Semplice, con un click: basta entrare nel sito (https://www.ilmiodono.it/content/ilmiodono/it/organizzazioni/umbria/la_rondine_societacooperativadiproduzioneelavoro.html), ricercare l’Organizzazione da votare (mediante “Trova l’iniziativa” o “Trova l’Organizzazione”), selezionare l’Organizzazione in favore della quale vuole esprimere la Preferenza, cliccare sul link ”Vota e sostieni questa Organizzazione”. C’è tempo fino al 29 gennaio. Un piccolo gesto che, a volte, può sembrare insignificante ma che, in realtà, significa molto.

Michele Mencaroni