A Palazzo dei Priori “Donne in gioco 2.0 e Legalità”

800

A Palazzo dei Priori “Donne in gioco 2.0 e Legalità”. Per iniziativa della Consigliera di Parità della Provincia di Perugia, avvocato Gemma Paola Bracco, l’appuntamento è mercoledì 23 maggio dalle 9.30 alle 13

   

Per iniziativa della Consigliera di Parità della Provincia di Perugia, avvocato Gemma Paola Bracco, mercoledì 23 maggio dalle 9.30 alle 13, nella sala dei Notari a Perugia, si terrà la manifestazione “Donne in gioco 2.0 e Legalità”.

Il progetto promosso a livello nazionale dall’Adecoc (Associazione Diritti&Culture, Organizzare Comunicando) su ideazione della sua presidente Elena Luviso, è rivolto alle scuole e ha come principale obiettivo quello di celebrare i 70 anni della Costituzione e il 72° anniversario del diritto al voto delle donne.

L’originalità della proposta sta nello studiare e raccontare la storia delle donne che dal 1946 ai giorni nostri hanno dato lustro alla Repubblica italiana, attraverso un gioco formativo basato su un metodo applicativo sperimentale, composto da due mazzi di carte nelle quali sono rappresentate le protagoniste.

In sostanza sarà presentato e condiviso il primo gioco europeo pedagogico sperimentale sulla storia delle donne in chiave giuridica che lo scorso 8 maggio è stato illustrato alla Camera dei Deputati.

Un evento nazionale al quale parteciperanno le scuole di Perugia: Ittsa Volta, Iteta Capitini, liceo scientifico Galilei, liceo artistico e scuola secondaria di primo grado Bernardino di Betto, IIS Cavour Marconi Pascal, liceo classico Mariotti.

Lo splendore della Sala dei Notari, simbolo della democrazia e della municipalità perugina, farà da cornice a un evento che si avvale del patrocinio della Regione Umbria, della Provincia e del Comune di Perugia, di fondazioni, associazioni e ordini professionali.