“Un Castello all’orizzonte”: concerto jazz a Postignano

479

Nell’ambito della sesta edizione della manifestazione culturale “Un Castello all’Orizzonte” che si tiene al borgo restaurato di Postignano, sabato 26 agosto 2017, alle ore 18.30, presso il Giardino delle Rose si terrà un concerto con il sestetto jazz THE SYCAMORE formato da Lorenzo Bisogno (sassofono tenore), Andrea Angeloni (trombone), Alessio Capobianco (chitarra), Ruggero Fornari (chitarra), Pietro Paris (contrabbasso), Lorenzo Brilli (batteria). Il concerto, con ingresso gratuito, proporrà al pubblico presente musiche composte da due componenti del gruppo: Alessio Capobianco e Ruggero Fornari. Il sestetto si è esibito nell’ultima edizione di Umbria Jazz in qualità di finalista della competizione internazionale “Conad Jazz Contest” nella quale si è aggiudicato il premio della Giuria Popolare. The Sycamore è un collettivo che nasce nel 2015 dall’idea di un gruppo di amici di esplorare con freschezza le sonorità di una formazione mediamente estesa; la creatività dei componenti e lo scambio di idee hanno pertanto un ruolo centrale nell’economia del gruppo. Il repertorio di brani originali è già vasto e in continua crescita e trova la sua ispirazione stilistica nel linguaggio del jazz contemporaneo; le due chitarre (Alessio Capobianco e Ruggero Fornari) creano un ricco e versatile sostrato armonico su cui i fiati (Lorenzo Bisogno al sax e Andrea Angeloni al trombone) si esprimono con le loro voci. La ritmica, composta da Pietro Paris al contrabbasso e Lorenzo Brilli alla batteria, rende coese e stimolanti anche le strutture più complesse. Un gruppo la cui idea di jazz unisce lirismo e energia, potenza melodica e flusso sonoro richiamando, sin dal nome, gli spazi aperti e incontaminati. Oltre al “concerto del sabato”, al borgo, per il prossimo fine settimana, si terrà l’appuntamento con il “Cineclub”, realizzato in collaborazione con l’Associazione LUMI:
venerdì 25 agosto presso le Botteghe – sala Preci, alle ore 19, sarà proiettato il film LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI, regia di Saverio Costanzo. L’ingresso è libero. “Un Castello all’Orizzonte” è con il patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia e del Comune di Sellano. Il borgo medievale di Postignano (o Castello di Postignano), frazione del Comune di Sellano, fu abbandonato negli anni ’60 ed è tornato a vivere grazie ad una attenta opera di restauro durata molti anni, a cura degli Architetti Gennaro Matacena e Matteo Scaramella. E’ interamente vincolato dal Ministero dei Beni Culturali; nel 2014, nell’ambito del Premio ‘La Fabbrica nel Paesaggio’, ha avuto l’attestato di merito dalle Federazioni italiane ed europee dei Club e Centri per l’UNESCO “come efficace interprete dei valori unescani per la salvaguardia e tutela del paesaggio e dell’ambiente ”; nel 2016, è entrato a far parte de “I Borghi più belli d’Italia” attraverso Sellano, il suo Comune, di cui è una delle gemme più preziose. “Castello di Postignano come l’archetipo dei borghi collinari italiani”, così è stato definito dall’architetto americano Norman F. Carver Jr, tanto da riprodurre le imponenti case-torri del borgo, aggettanti l’una sull’altra, nella copertina del suo libro fotografico “Italian Hilltowns” pubblicato nel 1979. Il borgo offre un’esperienza di turismo e di vita sostenibili, fatti di sostanza e di emozioni: sessanta case perfettamente restaurate nel rispetto dell’impianto medievale delle architetture, ma caratterizzate da tutte le risorse di una vivibilità moderna – un relais villaggio albergo 4 stelle – un ristorante/trattoria dove, la cucina semplice, l’attenzione alle tradizioni e alla qualità delle materie prime sono la sua filosofia – una caffetteria con terrazza panoramica – un wine bar “Vini e Oli dell’Umbria” – un centro servizi – l’antica Chiesa della SS. Annunziata, oggi luogo di eventi culturali, artistici e di intrattenimento; qui i restauri hanno svelato affreschi di antica bellezza, tra i quali una Crocifissione del XV secolo apparsa dietro una parete crollata – una biblioteca – alcune botteghe artigiane – un centro benessere, la piscina, l’area all’aperto “Il giardino delle rose”.