Tari: riduzioni utenze per il 2022, richieste da presentate entro il 5 agosto

410
   

C’è tempo fino al 5 agosto 2022 per presentare la domanda di richiesta di riduzione della Tassa sui Rifiuti (TARI) relativa all’anno 2022 sia per le utenze domestiche in situazione di disagio economico, che per quelle non domestiche (attività economiche) in difficoltà a seguito dell’emergenza sanitaria. Nel dettaglio per le utenze domestiche – come da regolamento per la disciplina della tassa approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n.17 del 30 maggio 2022  – le relative riduzioni, che vanno dal 90 al 50%, saranno assegnate in base all’indicatore ISEE e nei limiti delle fasce di reddito a cui corrispondono le diverse percentuali di riduzione.

Anche per le utenze non domestiche – come disciplinato dal Consiglio Comunale con deliberazione n.19 del 30 maggio 2022 – sono previste riduzione della tassa (quota fissa + quota variabile) per le utenze chiuse obbligatoriamente fino al permanere dello stato di emergenza (31/03/2022) in seguito ad appositi provvedimenti emessi dalle autorità competenti, o che abbiano comunque subito gli effetti negativi economici derivanti dalla pandemia (comprovata riduzione del fatturato 2021 rispetto al 2019 almeno del 20%).

In entrambi i casi i titolari delle utenze dovranno presentare istanza sottoscritta e inviata all’indirizzo di posta elettronica comune.spello@postacert.umbria.it, oppure spedita tramite raccomandata o consegnata a mano allo sportello del cittadino entro il termine perentorio del 05 agosto 2022.