Ricoverati Covid in Umbria mai così bassi

284

Terapie intensive senza pazienti, solo 26 in area medica virus

   

 L’Umbria registra oggi 2 giugno uno dei dati più bassi relativi ai ricoverati affetti dal Covid dall’inizio della diffusione del coronavirus.

Sono infatti 56, nessuno dei quali in rianimazione e la maggior parte, 30, in “altri” reparti (non in area medica dedicata quindi) secondo il dato aggiornato sul sito della Regione.

Un dato che non si registrava almeno da più di un anno e mezzo. Lo stesso giorno del 2022 i ricoverati erano poco meno del doppio degli attuali, 93 con due posti occupati nelle terapie intensive.
Il 18 luglio dell’anno scorso, poi, il picco con 293 ricoverati, otto nelle rianimazioni, e 23 mila 444 attualmente positivi.