Paciano: per l’8 marzo “Trasimeno” si veste di rosa

477

TrasiMemo presenta i “dettagli femminili nel paesaggio del Trasimeno”. Durante la giornata di domenica 8 marzo TrasiMemo rimarrà aperto per la visita alla Banca della Memoria e ai suoi laboratori, accogliendo iniziative ed eventi declinati al femminile. L’allestimento museale di TrasiMemo è una banca delle memorie che sono state raccontate dalle e dagli abitanti, che hanno lavorato e lavorano qui ogni giorno. I ricordi, i saperi e le pratiche sono conservate tra tablet e cassettiere, tra strumenti e prodotti, sui muri decorati che parlano del lavoro artigianale. Dalle ore 10, presso Palazzo Baldeschi l’allestimento museale e l’intero palazzo storico saranno aperti e sarà possibile frequentare i laboratori artigianali. Alle 16, nella Sala multimediale dello stesso edificio, Alessandro Cabianca introduce la conferenza su “Le donne del mito greco”, con la partecipazione della giornalista Giovanna Rossiello. Alle ore 18 presso il Centro di Documentazione sul Paesaggio parte la programmazione teatrale “Paciano TEATRO voci e volti dal vivo” con “Le libere donne di Magliano” (spettacolo liberamente tratto da uno dei romanzi più noti di Mario Tobino, poeta, scrittore e medico psichiatra). Omaggio non convenzionale all’universo femminile, lo spettacolo con Livia Castellana si avvale della regia di Andrea Buscemi e di musiche di Niccolò Buscemi. Per informazioni: tmusike@libero.it.