L’assessore Chianella all’apertura della strada di Castelluccio

885

“La riapertura della strada per Castelluccio rappresenta un bel segnale per la ricostruzione del borgo e della Valnerina”.

Lo ha sottolineato l’assessore regionale alle Infrastrutture, Giuseppe Chianella, stamattina a Castelluccio per la riapertura della strada provinciale 477 che collega Norcia e la frazione nursina.

“Dopo circa otto mesi dalla devastante scossa del 30 ottobre scorso – ha rilevato -, l’arteria è stata riaperta, in alcuni tratti con la circolazione a senso unico alternato, mentre proseguono i lavori per la sistemazione definitiva. È il grande risultato delle istituzioni che hanno fatto gioco di squadra affinché la strada tornasse transitabile. Ed è con particolare soddisfazione che abbiamo visto fin da subito file di turisti, giunti per visitare il Pian Grande e ammirare la fiorita, ma anche per testimoniare la loro vicinanza alle nostre comunità. Turisti – ha aggiunto – che sono giunti con ogni mezzo: auto, moto, bici, camper. Hanno letteralmente preso d’assalto la tensostruttura allestita nella piazzetta di Castelluccio che ospita le attività di alcuni ristoratori del borgo; anche le strutture ricettive aperte hanno accolto turisti”.

“Oggi – ha concluso – è una bella giornata e un segnale concreto per la rinascita di Castelluccio e della Valnerina”.