In Umbria il primo ‘Salone’ dedicato agli insegnanti

64

In Umbria il primo Salome dedicato agli insegnanti. Si chiama SFIDE e si svolgerà in contemporanea a Fa’ la cosa giusta! Umbria dal 15 al 17 novembre presso l’Umbriafiere

La scuola al centro della VI edizione di Fa’ la cosa giusta! Umbria, la fiera del consumo consapevole (10 aree espositive con oltre 250 stand) in programma dal 15 al 17 novembre, presso gli spazi di Umbriafiere. L’appuntamento fieristico dedicato alla sostenibilità torna, come di consueto, con un ricco programma gratuito riservato alle studentesse e agli studenti nella mattinata di venerdì 15 novembre e a questo si aggiunge un nuovo format (ideato da Terre di Mezzo editore e Officine Scuola e realizzato in Umbria da Fair Lab con la collaborazione scientifica del Centro Fare) pensato per gli insegnanti, i dirigenti scolatici, gli educatori, i genitori e i professionisti dell’apprendimento. Si chiama S.F.I.D.E. (Scuola, Formazione, Inclusione, Didattica , Educazione), il salone per costruire la scuola di tutti e proporrà per tre giorni conferenze, workshop, seminari e laboratori rivolti a differenti pubblici e finalizzati a indagare, attraverso diversi linguaggi, i meccanismi dei processi di apprendimento a supporto delle persone e delle comunità. Si tratta di una serie di eventi organizzati secondo format aperti e inclusivi, volti a coniugare approfondimenti teorici con attività pratiche quali esercitazioni, casi studio, simulazioni, workshop.

Il Salone prevede anche una parte espositiva con la presenza di aziende e realtà che producono beni e servizi per il mondo della scuola. Nella proposta figura anche un convegno di alta formazione di due giorni (con esperti provenienti da tutta Italia) che ha l’obiettivo di portare l’attenzione degli educatori, genitori e docenti sul ruolo e sulle ricadute educative delle tecnologie digitali a livello sociale e scolastico considerandone sia i punti di forza e le potenzialità innovative che i punti di debolezza. Gli interventi programmati forniranno occasione di confronto e di approfondimento su un tema di grande attualità e responsabilità per tutte le agenzie educative.

I docenti e i dirigenti scolastici troveranno opportunità di formazione e aggiornamento su molte tematiche di grande interesse. L’obiettivo è quello di offrire a chi lavora nel mondo della scuola l’opportunità di confrontarsi con i processi innovativi che stanno investendo la formazione. Ci sarà anche una parte di programma rivolta ai genitori con l’obiettivo di rafforzare la collaborazione fra scuola e famiglia, necessaria per garantire ai giovani una crescita armonica e serena e per prevenire il disagio giovanile.

Per gli studenti invece il progetto Scuole 2019 proporrà, come da tradizione, oltre 90 eventi, tra laboratori, incontri e workshop riservati alle scuole di ogni ordine e grado. L’obiettivo è quello di coinvolgere i ragazzi facendogli conoscere il meglio delle produzioni sostenibili attraverso incontri tecnico-scientifici di carattere divulgativo riservati agli studenti delle scuole primarie e secondarie, e con momenti ludici rivolti a tutti, dove imparare giocando.

Un percorso pensato dagli organizzatori in collaborazione con diverse realtà produttive e associative della regione e con il patrocinio dell’Ufficio scolastico regionale per l’Umbria. Lunedì 7 ottobre sarà pubblicato sul sito di Fa’ la cosa giusta! Umbria (www.falacosagiustaumbria.it) il calendario completo degli eventi, diviso in programma studenti e programma insegnanti. L’ingresso alla fiera e la partecipazione agli eventi è completamente gratuita. Per aderire e iscriversi è necessario contattare l’organizzazione all’indirizzo scuola@falacosagiustaumbria.it o al numero 075 33390.