Impiantistica sportiva, ulteriori interventi per oltre 400 mila euro

156
Taglio del nastro per il nuovo impianto sportivo di San Savino
 

Agabiti: “Finanziate tutte le domande ammesse”

Gualdo Tadino, Bastia Umbra, Todi, Montegabbione e  Campello sul Clitunno sono i Comuni umbri che, grazie allo scorrimento della graduatoria del Programma 2021 per l’impiantistica sportiva, potranno realizzare interventi di completamento, riqualificazione, manutenzione e ammodernamento dei propri impianti sportivi per un importo complessivo di 418 mila 334 euro. E’ quanto prevede un atto approvato dalla Giunta regionale dell’Umbria su proposta dell’assessore allo sport Paola Agabiti.

   “Con la delibera di oggi – ha detto l’assessore Agabiti – è stata totalmente finanziata la graduatoria delle 28 domande ritenute ammissibili nell’ambito del Bando del Programma annuale 2021 per l’impiantistica sportiva.  Abbiamo così integralmente realizzato il piano di interventi dello scorso anno destinato  alle amministrazioni locali per la riqualificazione, la messa in sicurezza e la piena rifunzionalizzazione delle strutture e degli spazi dedicati alla pratica sportiva. Grazie alle risorse che abbiamo messo a disposizione degli enti locali, per un ammontare di circa 2 milioni 600 mila euro, è stato possibile riconsegnare alla collettività umbra strutture e luoghi che svolgono un ruolo importantissimo per la socializzazione e lo sviluppo psicofisico di giovani ed adulti. Gli impianti sportivi – ha aggiunto –  costituiscono un patrimonio che intendiamo sostenere e valorizzare, sia per sostenere la diffusione della pratica sportiva, sia come luoghi deputati ad ospitare eventi capaci di  valorizzare  il territorio.  A breve, con ulteriori risorse già stanziate dalla Giunta regionale, verrà pubblicato un nuovo bando per l’impiantistica sportiva 2022 – ha annunciato Agabiti. Anche dallo sport riparte la spinta per un ritorno alla piena normalità ed è per questo che, insieme alle altre misure ed azioni che come assessorato abbiamo messo in campo per l’intero mondo sportivo, continueremo ad impegnarci per una nuova strategia di rilancio”.

   In particolare gli interventi riguardano a: Gualdo Tadino, riqualificazione campetti loc.San Rocco; Bastia Umbra, adeguamento normativo igienico funzionale Palazzetto dello Sport; Todi, ammodernamento e riqualificazione efficientamento energetico impianto sportivo campo da calcio L.Luchetti; Montegabbione, manutenzione straordinaria per la riqualificazione e messa in sicurezza campo polivalente centro sportivo via Aldo Moro; Campello sul Clitunno,  riqualificazione impianto sportivo R. Campello stralcio funzionale piscina  e campo di calcio a cinque.