Il Vespa Club Perugia in lutto: è morto Franco Sonaglia

454

Si è spento a 78 anni lo storico socio, già Presidente nel biennio 2014-2016. Famoso tra gli appassionati per le sue grandi doti di ‘guida’ nell’attività turistica

 

Il Vespa Club Perugia piange Franco Sonaglia. Lo storico socio, già Presidente nel biennio 2014-2016, è venuto a mancare nella prima mattinata di domenica 27 marzo a causa di una malattia fulminante che lo ho sottratto in pochi giorni all’affetto dei suoi cari e dei tanti amici. Sonaglia era una figura molto apprezzata nell’ambiente vespistico per le sue innate doti di ‘condottiero’ nei numerosi viaggi turistici organizzati, tanto da guadagnarsi il soprannome di ‘Tom Tom’, che nel tempo aveva in parte sostituito quello originario di ‘Coppi’ (per la somiglianza in età giovanile con il noto ciclista). Importante anche il contributo fornito all’associazione in ambito organizzativo e direzionale, con diversi anni di militanza da consigliere e il già citato biennio da Presidente. Perugia e tanti amici lo ricordano anche per altre passioni dove ha messo in mostra il suo spiccato talento: su tutte la vela e l’aeromodellismo. Il Vespa Club di Perugia si stringe attorno  alla moglie Liliana, alla figlia Barbara, al fratello Alberto e a tutti i parenti. Sentite condoglianze da parte di tutti i soci anche ad Andrea Sonaglia , Presidente in carica dell’associazione, che proprio dallo zio ha raccolto il testimone dirigenziale e la passione per la Vespa.

I funerali di Franco Sonaglia si terranno lunedì 28 marzo alle ore 15 presso la chiesa parrocchiale nel quartiere di Santa Lucia a Perugia.