Il Vespa Club Perugia conferma Andrea Sonaglia alla Presidenza e punta sui giovani

523

Rinnovato il direttivo per il quadriennio 2022-2025, il rieletto Presidente: “Un gruppo con tanti ragazzi per garantire un futuro all’associazione”. Consiglieri già al lavoro per il raduno internazionale di luglio

 

Il Vespa Club Perugia ha rinnovato il consiglio direttivo. Giovedì 25 novembre i soci dell’associazione perugina si sono ritrovati presso la sede di via del Coppetta per procedere all’elezione del gruppo dirigente per il quadriennio 2022-2025. Andrea Sonaglia è stato confermato nel ruolo di Presidente (è in carica dal 2016), così come Roberto Natali nel ruolo di vice, al quale ha aggiunto l’incarico di tesoriere. Il gruppo di lavoro è stato completato dai neo eletti consiglieri Federico Brizi (30 anni) Claudio Carlino, Davide Checcaglini (20 anni) e Alessio Giombetti (30 anni). A supporto del nuovo direttivo, nell’attesa del compimento della maggiore età e di poter essere ufficialmente annoverato anche Mattia Del Casale (17 anni). Lavorerà a stretto contatto con il Consiglio anche il Comitato dei Saggi, organo composto dal Presidente Onorario Antonio Gamboni, dagli ex presidenti Luca Checcaglini, Franco Sonaglia e dagli storici consiglieri Stefano Migliarini e Massimiliano Schippa. Dopo 23 anni ininterrotti nel prezioso ruolo di tesoriere/segretario ha lasciato il direttivo Luciano Passerini, socio fondatore del club nel 1998. Passerini sarà insignito di una carica onoraria in occasione della cena sociale per lo scambio degli auguri natalizi.

Nell’attesa, il Presidente Andrea Sonaglia e i suoi collaboratori hanno iniziato a programmare le prossime attività: apertura tesseramento 2022 a partire da giovedì 2 dicembre, la creazione di una squadra corse per prendere parte a gare di regolarità e gincana a livello nazionale e la definizione del prossimo raduno a carattere internazionale che si terrà l’8-9-10 luglio.